Bambini con “bisogni speciali”: adottare in Cina con la procedura veloce

E’ finalmente arrivato il giorno delle grandi presentazioni. Michele e Manuela sono venuti in giornata a Shanghai da Nanchino con il treno veloce per sbrigare alcune questioni burocratiche in Consolato. C’è anche Mattia. Mi aspettano tutti e tre nella lobby del Park Place. Fuori c’è un bel sole. Mattia è seduto sul passeggino, perfettamente a …

Vadis

Incontro per la prima volta Vadis Fredini l’estate scorsa a un barbeque sul Lago Tai, tra costine di maiale e Grappa Nardini versata come se fosse Sprite. E’ uno dei tanti veneti che vivono a Suzhou, città della provincia del Jiangsu, a mezz’ora di treno veloce da Shanghai. A trentotto anni, è vicedirettore della MiniGears …

Prova su strada

“Le piace guidare?” chiede il Capo della Sperimentazione al terzo e ultimo colloquio. E’ il gennaio 1978 ed è così che inizia l’avventura di Riccardo Sodero, 59 anni, torinese, da trentasei nell’area Sperimentazione di FIAT, da ventisei in giro per il mondo a testare auto prima che vadano in produzione. Brasile, Argentina, Turchia, Cina, India, …

“La rugiada delle piccole cose” nei campi di colza

Tianjin è una delle quattro stelline gialle sulla bandiera cinese che simboleggiano le municipalità indipendenti. 120 km a Sud di Pechino, sul Golfo di Bohai. Oltre dieci milioni di abitanti: è la quarta città per popolazione dopo Shanghai, Pechino e Canton. Edifici ottocenteschi testimoniano le vecchie concessioni, una anche italiana: l’unica che abbiamo avuto in …

Perché un colosso svizzero mette un italiano a capo dello stabilimento in Cina?

Lo Shanghai-Nanchino viaggia ad alta velocità e ferma a Changzhou alle 14:43. Spacca il minuto. Mi lascio alle spalle lo scintillio di Shanghai. Dal finestrino vedo campagne scolorite, capannoni, ciminiere fumanti. In circa un’ora arrivo a Changzhou: 4.5 milioni di abitanti, ma per i cinesi è solo una tranquilla e ricca città di provincia. Per …